Se in biblioteca appare il futuro. Cosa è stato “L’anno che verrà”

L’anno che verrà è stato un mondo parallelo e meraviglioso; e io voglio solo darvene delle suggestioni, nelle mie poche parole ormai d’ordinanza, perché ho provato a scrivere un racconto filologico delle giornate del festival, ma mi sembra posticcio e non più mio, e invece adesso, dico proprio in questo mio momento storico, so di […]

Baking therapy: lo stai facendo sbagliato

Domenica scorsa ero felice e per esserlo ancora di più volevo fare un dolce. Sono una convinta sostenitrice della baking therapy e ho capito che i dolci sono un ritrovato portentoso dove puoi contemporaneamente mettere e tirare fuori amore. Mi complimento con me stessa per aver raggiunto l’obiettivo di avere sempre in dispensa il necessario […]

Buona la prima: presentazione di “Ovunque sulla terra gli uomini” di Marco Marrucci

Ci sono un’infinità di variabili da prendere in considerazione nella riuscita di una presentazione libresca: luogo, tempi, affluenza di pubblico, attenzione del pubblico, qualità del libro presentato, alchimia tra l’autore e chi lo presenta. Quando tutti questi elementi vanno in sintonia lo si percepisce chiaramente, come è successo ieri sera alla Cité – Libreria Caffè di […]

Baldoria letteraria in arrivo: Il ronzio del festival, ovvero coseconlab per L’anno che verrà

Metà ottobre è passato e questo vuol dire solo una cosa: L’anno che verrà sta arrivando (25-28 ottobre)! Si sente l’hype (quanto, quanto mi piace la parola hype), c’è fermento, c’è brusio e ci sarà Il ronzio del festival, che sì, specifichiamolo, è un richiamo a The Buzzing Page, perché oh, alla fine io proprio quello volevo […]

Bollettino sulle voci inside my head #1

Prima del racconto su Book Pride volevo darvi dei cenni per tranquillizzarvi sul fatto che l’aspirazione all’idiozia, su cui si basa questo blog, rimane ferma e decisa, come la necessità di liberare la mia testa dalle cose random che partorisce, riversandole nell’internet. Quindi inauguro questa felice e utilissima rubrica, perlomeno faccio finta di avere un […]

Boia che disagio: Firenze Libro Aperto

Sono preda di una vis polemica che scansateve, e voglio rendervi parte senza indugio delle mie considerazioni per niente carine e coccolose. Firenze Libro Aperto – Le premesse Trattasi della nuova fiera del libro di Firenze, seconda edizione. Anzi, come si evince dalla pagina Facebook a essa dedicata, “la seconda storica edizione” (???) del “primo Festival Nazionale del Libro […]

Breviario inconcludente di fine estate

Mi sembrava giusto cominciare questo nuovo sfavillante sito con un inventario di cose assolutamente sparse, perlopiù inutili e di scarso interesse, in modo da dare subito il chiaro segnale della cialtroneria che caratterizzerà questo spazio gestito dal mio disagio mentale. Benone! Di seguito, quindi, un piccolo compendio di ciò che ho fatto e/o pensato quest’estate […]